fbpx

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Che frutto è il mangostano?

La Garcinia mangostana, più comunemente conosciuta con il nome di mangostano, è un albero che può raggiungere i 25 metri e produce un bellissimo frutto tondeggiante dalla buccia di colore viola.

l frutto della pianta viene raccolto da luglio a settembre quando la maturazione è praticamente completa. Questo perché non matura dopo averlo colto e non può essere raccolto da terra perché successivamente alla sua caduta si avviano processi fermentativi che lo rendono inutilizzabile.

Dalla sua polpa si ottiene un succo simile per consistenza e colore a quello della pera: il sapore gli si avvicina, ma è sicuramente meno dolce.

La parte bianca del frutto, dolce e gradevole, può essere anche consumata a spicchi come un mandarino, mentre la parte più scura nella quale è avvolta è più aspra e meno gradita, maricchissima in principi attivi. 

Molteplici sono invece le proprietà curative del mangostano ritenute importanti, prima fra tutte la sua azione antinfiammatoria e antiallergica. Si è constatato infatti che il suo estratto è in grado di inibire il rilascio di istamina, uno dei mediatori chimici dell’infiammazione.