fbpx

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Il cambio dell'ora sta arrivando!

Nella notte tra il  26 e il  27 ottobre le lancette dovranno essere spostate indietro di un'ora.

L'entrata in vigore dell'ora  solare 2019, che si proporrà nella notte tra il  26 e il  27 ottobre,  è ormai alle porte.

L’effetto sulla salute del cambio orario è che andrà ad influenzare il ritmo sonno-veglia. Ad incidere sugli effetti è la melatonina, che si sintetizza quando è buio e agevola così il sonno. Tuttavia, il cambio orario potrebbe causare qualche difficoltà nell’attivazione delle modalità veglia.

Dormire di meno o in modo disturbato significa perdere la concentrazione e anche di conseguenza una minore produttività.

Per gestire al meglio il cambio orario, si può adottare una dieta alimentare che favorisca il riposo notturno. Gli alimenti consigliati che non disturbano il sonno sono il latte caldo e il riso.
Si può scegliere anche il pane, la pasta,
la lattuga, il radicchio, l’aglio, uova e frutta. Da evitare invece cibi troppo salati e conditi con spezie piccanti. Da evitare pure il caffè, il the e gli alcolici.