fbpx

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Agosto: il mese della salsa

Rubrica del giovedì: CURIOSITA’ E STRAVAGANZE

AGOSTO: IL MESE DELLA SALSA
 
L’estate è senza dubbio la stagione dei frutti e delle verdure migliori.
Un tempo era un appuntamento fisso in tutte le case, oggi è una consuetudine che sta tornando in auge, complici la passione per il buon cibo e un ritorno all’autoproduzione: la preparazione della passata o del concentrato di pomodoro è una tradizione che accomuna tutte le regioni italiane.
Il pomodoro, inizialmente considerato non commestibile secondo la classificazione del 1544 dell’erborista senese Pietro Andrea Mattioli, comincia a essere consumato per la prima volta nel Sud Italia, dove veniva fritto.
Fra la fine del Cinquecento e l’inizio del Seicento, diventa oggetto di studio degli alchimisti, che ritenevano avesse delle proprietà afrodisiache, fino a diventare parte integrante della cucina dell’Europa meridionale – Inghilterra e Francia in primis – a partire dal Settecento.
A dare il via alla pratica delle conserve, i contadini di Parma, che lasciavano essiccare i pomodori al sole prima di trasformarli in salsa.
I pomodori sono un alleato prezioso della bella stagione per le loro proprietà nutrizionali (sono ricchi di vitamine) e per la loro versatilità in cucina. La passata di pomodoro è infatti il cuore pulsante della cucina italiana
Scegliere i pomodori da usare per preparare la passata è uno dei grandi vantaggi di questa tradizione: a partire dal territorio, sarete voi a individuare il produttore (o il distributore) a cui affidarvi. Il nostro consiglio è quello di scegliere i pomodori con una polpa densa e un sapore intenso, ideali per preparare la passata: quelli migliori sono i pomodori San Marzano e i pomodori siciliani.