fbpx

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Tutti pazzi per lo street food

Rubrica del giovedì: CURIOSITA’ E STRAVAGANZE

TUTTI PAZZI PER LO STREET FOOD

Lo STREET FOOD (o cibo di strada) che in questi anni è molto di moda, in realtà esiste fin dagli albori della nostra civiltà, circa 10.000 anni fa.

I greci descrivevano già in quei tempi, che gli Egiziani avevano la tradizione di friggere il pesce e venderlo per strada, direttamente al porto di Alessandria.

Il cibo di strada accompagna l'evoluzione della nostra civiltà nel corso dei secoli, senza però lasciare grandi tracce.

Un tempo, pochissime case erano dotate di cucina. Per questo motivo, quasi tutti si recavano ai ristoranti dell'epoca, dove si poteva mangiare zuppa, piatti di carte e di pesce.

Sono passati molti secoli, ma in occasione di feste di paese o sagre, non possiamo non notare che la tradizione è rimasta invariata.

Un italiano su due mangia cibo di strada: si passa dal cibo locale, come piadine, fritto misto oppure pizza, al food internazionale, tra cui hamburger, hot dog, ravioli cinesi, empanadas o kebab.

Ideale per una pausa pranzo veloce o come spezzafame da gustare durante una passeggiata, il cibo di strada è il testimone dell'identità di un popolo.

Altro in questa categoria: « Origine del sushi La nascita dei collant »