Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Esiste anche il vino blu!

Il Gik viene definito il nettare degli Dei ed è una bevanda che sta avendo un notevole successo sulle nostre tavole.

L’evoluzione di questo prodotto è il risultato di fattori differenti, che determinano la qualità del vino blu, l’intensità e il suo colore. Le uve selezionate e i vitigni, combinati ai sistemi di vinificazione, contribuiscono a creare un vino di ottima qualità.

Per prima cosa, notando il colore che contraddistingue questo prodotto vinicolo, comprendiamo immediatamente alcune delle sue caratteristiche principali.

Il colore blu cielo, rende infatti questo vino, certamente differente da tutti gli altri. Alcuni giovani imprenditori di Bilbao si sono lanciati in questa avventura, ideando la start up che ha dato vita a questo vino rivoluzionario, denominato Gik.

Il vino blu viene prodotto utilizzando un mix di uve bianche e rosse provenienti dai vigneti di Rijoca, Navarra e Saragoza: alle uve vengono poi aggiunti coloranti naturali. Per quanto riguarda la gradazione alcolica di questo vino, è relativamente bassa; tra le uve che vengono impiegate per la sua produzione vi sono le uve syrah, airén e garnacha.