Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti  e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente, come piccoli file di testo chiamati "cookie", che vengono salvati nella directory del browser Web dell'Utente.

Perché i jeans si chiamano così

Il moderno jeans in denim fu inventato nel 1871 dal sarto americano Jacob Davis, che aggiunse ai pantaloni indenim i rivetti in rame per rinforzare i punti maggiormente soggetti ad usura, come le tasche, particolarmente riempite dai cercatori d'oro e dai minatori. Questa invenzione di Davis, fu poi brevettata da Levi Strauss nel 1873.

La storia del jeans è di per sè curiosa, ma quella del nome ancora di più.

Jeans infatti è una storpiatura del nome americano di Genova, Jeane o Jannes, che appariva sui tessuti che arrivavano con le navi appunto da Genova.

Per questo motivo quel tipo di tessuto era conosciuto come “jeans”.